Un saluto di Don Gaetano ai parrocchiani di Zevio